Saturday, September 21, 2013

Brioche Muffins con crema e susine, per quando va cosí cosí... - Brioches-Muffins with cream and plums


(scroll down for the english recipe)

A volte il passato diventa solo fumo.
Ció che crediamo di tenere in mano,
sfiorisce, come un albero.
E poco importa se ci avvinghiamo ad esso.
Succede così, quasi per caso.
A volte la vita ci abbraccia e ci  schiude i suoi mille scrigni colmi di opportunità, 
ci seduce, con miraggi di successo, meriti e (f)utilitá.
A volte invece ha corde che sembrano strozzarci, come cappi.
Scrigni carichi di menzogne e assurdità.
É una battaglia, lottiamo con coraggio, 
ma ignoranza, pregiudizio, superbia, ci trafiggono alle spalle
e il nostro essere interiore apprende nuove verità.

A volte vorremmo solo lasciar cadere oziosamente le mani,
ma ció nonostante non molliamo.

Di nuovo attendo, di nuovo divengo.
Forse basterebbe non guardare piú indietro.
Forse si ha da essere altro e lí starà la leggerezza.

In questo precoce Autunno, c'é giá il desiderio di sentirsi coccolati,
accendere il forno e stare a guardare,
perché a volte, l'ideale é semplicemente cucinare qualcosa, d soffice e coccoloso
non credete?



Ricetta per 12 pezzi:

550-600g farina
250ml latte, tiepido
1 uovo
120g burro
100g zucchero
20g di lievito
1 pizzico di sale
1 confezione di polvere per budino alla vaniglia
circa 12 susine

1. Versare il latte nella ciotola della planetaria, sbriciolare il lievito nel latte e farlo sciogliere bene. 
2. Sciogliere il burro al microonde e aspettare che raffreddi.
3. Mischiare la farina con lo zucchero ed il pizzico di sale ed aggiungerla poco alla volta al latte, mescolando con la frusta K. Dopo averne aggiunta circa la metá, aggiungere l'uovo leggermente sbattuto ed il burro. 
4. Sostituire la frusta k con il gancio e continuando ad aggiungere farina poco per volta, far incordare, fino ad avere un impasto elastico e morbido.Coprire la ciotola con un panno e far lievitare fino al raddoppio (circa 2 ore)
5. Infarinare un piano da lavoro e stendere l'impasto formando un rettangolo di circa 70X40 cm.
6. Preparare la crema per il budino come indicato sulla confezione. Farla raffreddare leggermente ed appena tiepida, cospargere la superficie del rettangolo, lasciando circa 2 cm dai bordi.
7. Arrotolare l'impasto dal lato lungo e tagliare in 12 fette. Metterle dentro dei pirottini o rivestire direttamente 12 stampi da muffins con carta forno.
8. Tagliare ogni susina a metá, togliere il nocciolo e mettere due metá per muffin, spingendole al centro dell'impasto.
9. Infornare a 180 gradi per circa 25 minuti.



Brioches-Muffins with cream and plums



Sometimes the past becomes just smoke.
What you believe to hold

fades, like a tree.

It does not matter if we hold it tight.
So it happens, almost by accident.
Sometimes life embraces us and opens its thousand cases full of opportunities,
seduces us with mirages of success, merits and (f)utilities.
At other times, it has strings that seem to strangle us, like noose.
Chests full of lies and nonsense.
It's a battle we fight courageously,
but ignorance, pride and prejudice stab us in the back,
and our inner being learns new truths.

Sometimes we just would like to let our hands fall idly,
but nevertheless we don't give up.

Again waiting for... again becoming...
Perhaps it would be enough not to look back any longer.
Maybe I have to be just else and then there will be lightness of being.

This early autumn rises the desire to be spoiled,
turn on the oven and stay watching...
because sometimes the best is just to bake something, isn't it?


Recipe for 12 pieces:
550-600g flour
250ml milk, lukewarm
1 egg
120g butter
100g sugar
20g of yeast
1 pinch of salt
1 package of vanilla pudding powder
about 12 plums

1. Pour the milk into the bowl of the planetary mixer, crumble the yeast in the milk and melt it well.
2. Melt the butter in the microwave and wait for it to cool down.
3. Mix the flour with the sugar and a pinch of salt and add a little at a time to the milk, stirring with the wire whisk. After you have added about half, add the lightly beaten egg and butter.
4. Replace the wire whip with the dough hook and continue to add flour a little at a time, until you have a smooth and elastic dough.Cover the bowl with a cloth and let the dough rise until doubled (about 2 hours)
5. Flour a work surface and roll out the dough into a rectangle about 70X40 cm.
6. Prepare the cream for pudding as directed on package. Allow to cool slightly, sprinkle the surface of the rectangle, leaving about 2 cm from the edges.
7. Roll up the dough from the long side and cut into 12 slices. Put them inside silicon muffin mold or line 12 muffins tins with parchment paper.
8. Cut each plum in half, remove the pit and put both half into each muffin, pushing them to the center of the dough.
9. Bake at 180 degrees for about 25 minutes.


15 comments:

  1. Amica mia.. si, capisco benissimo quello che intendi. Talvolta pare che tutte le certezze, tutte le speranze, tutto ciò che pensiamo sia nostro.. crolli come le foglie d'autunno. Lasciandoci inermi, senza forze e con una sensazione immensa di debolezza.. troppo forte per ricominciare.. 'ancora'. Ma qualcosa, forse una profonda reazione di sopravvivenza, ci incoraggia a resistere. Forse i rami morti devono spezzarsi per qualche motivo, forse talvolta bisogna soffrire anche se al momento non se ne conosce il motivo: forse solo reagendo potremo capire qual è la nostra strada, dopo che la vita ci ha intimato di cambiare quella vecchia perchè 'non fa per noi'. Può sembrare irriconoscente e cattiva, ma forse non vuole il nostro male e ci parla solo come sa fare.. senza parole, con i gesti. Crudi, forse.. ma le medicine non sono mai buone, eppure bisogna prenderle per guarire. Soffro molto, soffro spesso.. e ogni volta voglio pensarla così: voglio resistere in nome della speranza di trovare finalmente una via. Le tue muffins brioche sono stupende, come te.. <3 <3 Sono qui, sempre, se hai bisogno. TVB

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ely, hai colto pienamente e il tuo consiglio é giustissimo, invece di cristallizzarci, chiedendoci il 'perché', bisogna prima reagire per poter forse un giorno capire (forse solo reagendo potremo capire qual è la nostra strada, dopo che la vita ci ha intimato di cambiare quella vecchia perchè 'non fa per noi'....)...grazie per la tua empatia e le tue parole. E' bello sapere che ci sono persone come te, da qualche parte, pronte a tenderti la mano....grazie per esserci. TVB

      Delete
  2. Non è un periodo dei migliori....nemmeno io ho avuto grandi gioie ultimamente (se non dalla mia monella che ha iniziato bene e con curiosità la scuola primaria).
    Però se guardi bene dentro te la forza per eragire a momenti così-così alla fine la trovi, ne sono certa. Ma ben venga un aiuto "coccoloso" come questi muffind deliziosi che hai preparat tu :-)
    Bravissima!!!
    Un abbraccio, ciao!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Vero, i figli sono fonte di gioia infinita, capaci di rischiarare, sempre e comunque, il buio piú nero.
      Dai Maris, speriamo che i periodi neri servano a costruire qualcosa di migliore!
      Ti abbraccio!

      Delete
  3. Ciao Letizia :) Anche io ti capisco bene e ti dico solo di non mollare... mai... anche quando sembra essere tutto incerto... tutto prenderà il suo corso, le cose andranno come devono andare, ma noi dobbiamo resistere. La voglia di coccole è presente anche per me... ma forse quella non mi abbandona proprio mai :D Queste brioche/muffin sono fantastiche, devono essere buonissime! Complimenti e in bocca al lupo per tutto... ti abbraccio con affetto <3

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Vali per il tuo sostegno e affetto. Giá, forse le cose vanno semplicemente peggio...prima di andar meglio!!!!!!!..... Baci!

      Delete
  4. Ciao mi chiamo Tiziana trovo questo tuo blog molto interessante e originale. Da oggi tua follower +g. Mi farebbe piacere se anche tu passassi da me per diventare mia sostenitrice e regalarmi qualche consiglio per questa mia nuova avventura nel web. Ciao http://lacucinadipitichella.blogspot.it

    ReplyDelete
  5. Ciao mi chiamo Tiziana trovo questo tuo blog molto interessante e originale. Da oggi tua follower +g. Mi farebbe piacere se anche tu passassi da me per diventare mia sostenitrice e regalarmi qualche consiglio per questa mia nuova avventura nel web. Ciao http://lacucinadipitichella.blogspot.it

    ReplyDelete
  6. a me questi mi farebbero una gran bella coccola, un abbraccio SILVIA

    ReplyDelete
  7. Mi hai fatto venir voglia di coccole......Allora quando venite a trovarci?
    francesca

    ReplyDelete
    Replies
    1. Scherzaci!!!.....se da te c'e' il sole come dici parto ora! :))))

      Delete
  8. E' vero, sagge parole e le delusioni sono spesso più dolorose quanto più sono inaspettate.
    Un buon modo per reagire è proprio trovare conforto in ciò che piace fare e la cucina è una gran cosa.
    Ottima "reazione" di positività questi coccolosi muffin!
    E dai, non ci pensare! In bocca al lupo!
    BAci

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ah dimenticavo: sei invitata a partecipare al "Ruba la ricetta!"
      Se troverai tempo e voglia, sei la benvenuta! ;-)
      http://creamamma.blogspot.it/2013/09/ruba-la-ricetta-1.html

      Delete
  9. Deliziosi, da provare! Ciao ciao! :)

    ReplyDelete

Sarei felice di leggere un tuo commento :-) Grazie per la visita!
I love to read your comments :-) Thanks for stopping by!

Consiglio: Se non hai un blog, seleziona Name/URL e scrivi solo il tuo nome.
Tip: If you do not have a blog, select Name/URL and just write your name.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...