Saturday, August 11, 2012

Scones fruttati al latticello - Buttermilk Scones with fruit


(English follows)

Che momento fantastico la colazione! Fino a quando abitavo in Italia la colazione era un momento assolutamente marginale della giornata, probabilmente andavo a lezione senza neppure aver fatto colazione visto che non ricordo di essermi mai seduta a tavola la mattina, probabilmente mangiavo una merendina al volo. All'estero invece ho scoperto quanto la colazione sia un momento importante che nel weekend diventa un vero e proprio rituale. Prima il solo pensiero di mangiare qualcosa di salato a colazione mi faceva storcere il naso, adesso sedermi ad un café berlinese con davanti un piatto di formaggi, verdura e frutta, sorseggiando succo d'arancia e caffè nei weekend non mi dispiace affatto. Peró la mia colazione preferita resta quella dolce e possibilmente consumata a casa, in pigiama, con gli occhi ancora socchiusi.
Gli scones li ho scoperti recentemente, specialità inglese per il cream-tea,
da mangiare con marmellata e clotted-cream.

La clotted cream é una crema al 55% di grassi con una consistenza simile al burro soffice, introvabile da queste parti, così come in Italia. Io in Germania trovo una crema doppia-panna (double-cream) al 48% di grassi che é simile.
Anche se la tradizione vuole che gli scones accompagnino l'ora del tea, io li preferisco a colazione appena sfornati con un bel bicchiere di latte freddo, serviti con marmellata di fragole e rabarbaro e double-cream o semplicemente panna. Una goduria! E voi, cosa mangiate di solito a colazione e qual'é la vostra colazione preferita?

Ingredienti per circa12 pezzi:
250g farina
90g burro
40g zucchero
100ml latticello alla fragola (o latte freddo)
3 cucchiaini di lievito
presa di sale
50g albicocche secche

1) Tagliare le albicocche a pezzetti (usate una forbice e non un coltello, é molto più facile). Tagliare il burro (freddo da frigo) a piccoli pezzi e metterlo in una scodella.

2) Setacciare la farina con il lievito sopra i pezzetti di burro, aggiungere il sale e mischiare con con la frusta K (o una forchetta) , appena si formano i grumi, aggiungere lo zucchero ed il latticello, mescolare il tutto velocemente. Trasferire l'impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato e: 

Metodo 1 (seguire metodo 1 anche al prossimo punto): formare con l'impasto un salsicciotto incorporando nel frattempo i pezzetti di albicocca. Mettere in frigo 30 min.

Metodo 2: formare con l'impasto una palla incorporando nel frattempo i pezzetti di albicocca. Mettere in frigo 30 min.

3) Accendere il forno a 180ºC ventilato/200º statico. Prendere l'impasto dal frigo e :
Metodo 1: Tagliarlo in 12 pezzi uguali, formare velocemente con ognuno una pallina. Appiattirle leggermente formando dei dischi di circa 4 cm di diametro e riporli su una placca rivestita con carta forno. 


Metodo 2: Con un matterello, stendere la pasta ad un'altezza di circa 2.5 cm, a questo punto tagliare dei dischi di circa 4 cm con uno stampino tondo.

4) Spennellare la superficie con un pó di latte. Infornare circa 15 minuti o finché dorati. Servire caldi con marmellata e panna (o clotted cream)



Buttermilk Scones with fruit



I discovered the scones recently, English speciality for the cream-tea time to eat with jam and clotted cream. Although tradition has that the scones accompany the tea time, I prefer them freshly baked for breakfast with a glass of cold milk, served with strawberry and rhubarb jam and double-cream or just cream. A real pleasure!

Ingredients for about 12 pieces:
250g plain flour
90g butter unsalted
40g caster sugar

100ml buttermilk

3 teaspoons baking powder

pinch of salt

50g dried apricot

1) Cut the apricot into pieces (use a scissor, it works better than a knife). Cut the butter (cold from fridge) into tiny cubes and place them in a bowl. 

2) Sieve the flour with the baking powder on the butter, add the salt and mix with a pastry blender or the back of a fork. When lumps are formed, add the sugar and the buttermilk and work quickly to mix everything. Transfer the dough onto a lightly floured surface and: 

Method 1 (follow method 1 also in the step three): form a sausage of dough incorporating meantime the apricot pieces. Refrigerate 30 min.  

Method 2: form a ball of dough incorporating meantime the apricot pieces. Refrigerate 30 min.

3) Preheat the oven to 180ºC fan/200º static. Take the dough from the fridge and:

Method 1: cut it in 12 pieces with a knife. Form with each piece a ball, then flat it slightly forming a disc of about 4 cm diameter. 

Method 2: roll the dough flat to 2.5 cm height with a rolling pin. Cut out discs of about 4 cm diameter with a round cutter.

4) Place the discs on a baking try lined with baking sheet. Brush the top surface with milk and place the try in oven for about 15 minutes or until golden. Serve warm with jam and clotted cream (or whipped cream)


8 comments:

  1. Che belli!! Devo chiedere a mia zia se mi procura quella panna di cui parli, dato che abita a Nufringen! :) Così li provo anche io. Il rabarbaro poi lo amo, una marmellata come quella che mangi tu deve essere il massimo :) Io di solito a colazione mangio quintali di miele, polline, con fette biscottate e infusi di erbe.. vorrei cambiare ma il miele mi fa troppa gola poi mi resta la voglia tutto il giorno! Un bacione grande e complimenti per questi scones!!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Fai una colazione cosí splendida e sana che io non cambierei affatto, non rinunciare mai al miele, fa tanto bene!...forse mi concederei qualche scappatella meno sana nel weekend :))

      Delete
  2. Che delizia! Io adoro il momento della colazione. Mi piace soprattutto dolce. Questa tua ricetta poi la voglio proprio provare. Secondo te la clotted cream la posso comprare su internet?

    ReplyDelete
    Replies
    1. Purtroppo credo proprio di no. La clotted cream é un prodotto da frigo, senza conservanti che va consumato freschissimo. Provali con marmellata e panna, sono comunque buoni.

      Delete
  3. Ciao cara!!
    Gli scones li conosco come nome ma non li ho mai mangiati nè preparati.
    Devono senz'altro essere gustosi con la marmellata e questa panna.
    Per me la colazione è sacra ... non l'ho mai saltata e i miei ci tenevano sempre che la facessi ...
    Certo durante la settimana non ho molto tempo ma non mi faccio mai mancare una tazza di latte caldo (addolcito con miele) con biscotti, o fette biscottate (o pan brioscè) con marmellata (magari fatta anche in casa da me) o con la nutella oppure i fiocchi di cereali ... mi piace sempre alternare.
    Alla domenica io e mio marito ci facciamo insieme sempre un bel cappuccino ... ci prepariamo il caffè e poi aggiungiamo una bella schiumetta calda di latte preparata con un apposita macchinetta automatica ... divino.
    Le cose salate (miste a quelle dolci) le mangiamo quando siamo in vacanza e magari la prima colazione è a buffet e c'è un pò di tutto ...
    Un bacione cara

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Monique per aver condiviso la tua colazione.....per un momento leggendo mi son sentita a casa tua a far colazione insieme! Un abbraccio.

      Delete
  4. Verissimo la colazione in Italia è un momentino ;-) Bellissimi e molto attraenti questi scones, devo solo andare alla ricerca della deliziosa clotted cream (a Parigi ce la dovrei fare).
    A presto e grazie ;-)

    ReplyDelete
  5. Devo dire che condivido la tua esperienza....da quando vivo qui la colazione ha tutto un altro significato spece la domenica mattina!...gia` fatta con pane burro e marmellata ......belli i tuoi scones!
    francesca

    ReplyDelete

Sarei felice di leggere un tuo commento :-) Grazie per la visita!
I love to read your comments :-) Thanks for stopping by!

Consiglio: Se non hai un blog, seleziona Name/URL e scrivi solo il tuo nome.
Tip: If you do not have a blog, select Name/URL and just write your name.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...